Abbiamo rispettato il budget? Analisi degli scostamenti
8 Novembre 2016
Eliminare un prodotto in perdita?
22 Settembre 2017

Se le vendite diminuiscono, cosa può dirti la leva finanziaria?

Una buona struttura aziendale protegge l'impresa anche quando le vendite calano

Per il sottoscritto che proviene dalla vendita non c'è cosa peggiore che vedere la proiezione dei dati del venduto di una impresa in flessione.
Ma bisogna preoccuparsi sempre? Fortunatamente di no...
Premesso che non sto dicendo che se le vendite diminuiscono ci sia da stare allegri, voglio solo portarti a riflettere – con un esempio molto semplice – di quanto sia importante tenere sempre sotto controllo un parametro, che ti dice se la tua impresa ha un solido equilibrio economico tale da affrontare crisi temporanee o più durature.
Quindi, prima di iniziare ad agitarti correndo in farmacia a prendere un Maalox, che ne dici di un’analisi sulla struttura della tua gestione operativa?
Nella tabella sotto troverai due aziende gemelle:

  Lavanderia CleanLavanderia Star
Vendite410000410000
Costi variabiliMaterie prime6600066000
Costi generali di produzione variabili7300073000
Costi distribuzione e vendita4400044000
Totale Costi Variabili183000183000
Margine di contribuzione227000227000
Costi fissiStipendi108000120000
Costi generali di produzione fissi3200045000
Costi generali di amministrazione 1900025000
Totale Costi Fissi159000190000
Risultato Operativo6800037000
Leva OperativaMargine di contribuzione/R.O.3.346.14

Stesso fatturato, stessi costi variabili ma che differiscono l’una dall’altra, solo per un parametro: i costi fissi.
Noterai che nell’ultima riga della tabella ho messo i dati alla Leva Operativa.

Cosa ci dice la Leva Operativa?

La Leva Operativa è un importante fattore indicativo della salute di un’impresa che ci dice, in caso di una diminuzione o di un aumento delle vendite, come essa influisca in percentuale sul reddito operativo.
E' il rapporto tra MdC e il Risultato Operativo: L.O.= R.O/MdC
Nel nostro esempio la Leva Operativa della Clean – grazie a € 31.000 di costi fissi in meno – è la migliore in quanto il valore 3.33, è più prossimo a 1 rispetto a 6.13.
Ricordo, infatti, che l’indice pari a 1 lo hanno solo le imprese (sempre che esistano nella realtà), prive di qualsiasi costo fisso.
Da ciò si evince che, anche se le vendite diminuiscono, la capacità di stare sul mercato non può prescindere dalla bravura di una proprietà o del management nel ridurre al minimo i costi, in particolare modo i costi fissi, e per renderla – come si dice – il più possibile “flat”.
Massimo Marchetti
Massimo Marchetti
Consulente aziendale e manager di rete di imprese. Due figli, una compagna molto paziente, ed una cagnetta di nome Perla. Parlo correntemente spagnolo e l'inglese ad uso commerciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *